Sorpresa baby bradipo al Parco Natura Viva

Sarah Zafferri Buonocorehome slider, news

Mamma Wendy fu sottratta a scantinato di Milano nel 2010

Baby bradipo a sorpresa al Parco Natura Viva di Bussolengo (Verona): lo ha dato alla luce Wendy, una femmina di 12 anni affidata dal 2010 alla struttura del veronese, dopo essere stata trovata in uno scantinato di Milano.

Durante una lenta passeggiata tra rami e corde del suo reparto, Wendy ha mostrato l’inaspettato: un piccolo bradipo aggrappato alla sua pancia, tutto naso, pelo e artigli. Nessun “segnale di preavviso” era arrivato, difficile da intercettare visto che il bradipo è una specie notturna, che trascorre anche tre quarti della giornata dormendo sugli alberi.

“Wendy ha vissuto una situazione difficile e si è dovuta abituare pian piano a tornare a comportarsi secondo la propria natura, in un ambiente consono”, spiega Caterina Spiezio, responsabile del settore ricerca e conservazione del Parco Natura Viva.

Quello a cui è sempre più difficile sottrarsi tuttavia, è l’azione dell’uomo: il Sudamerica è uno dei punti più colpiti dalla deforestazione, che converte interi ecosistemi in appezzamenti agricoli intensivi e che inserisce questo animale nella Lista Rossa delle specie a rischio di estinzione, secondo i criteri dell’Unione internazionale per la conservazione della natura (Iucn).

© Copyright ANSA